webcam
Condividi
Home » Ente di Gestione » Progetti » Riserva Mab Unesco Appennino Tosco-Emiliano

Allargamento Riserva MabB Unesco

Nel settembre 2015, a pochi mesi dal riconoscimento da parte dell'UNESCO della Riserva MAB Appennino Tosco Emiliano, con una lettera inviata al Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e all'assessore regionale alle politiche ambientali, Paola Gazzolo, il Presidente dell'Ente Parchi Emilia Centrale, Giovanni Battista Pasini, avanzò ufficialmente la richiesta di avviare il percorso per ottenere il riconoscimento all'interno della Riserva MAB dei territori dei Comuni dei Parchi regionali del Frignano e dei Sassi di Roccamalatina. Soltanto il comune modenese di Frassinoro, parte del Parco del Frignano, figurava in quel momento all'interno della Riserva UNESCO.

Da quella lettera è poi gradualmente maturata l'idea di coinvolgere nell'ampliamento della Riserva MAB, fattibile a partire dal 2017, tutti i territori comunali dell'Appennino Modenese, anche quelli non ricompresi nei due Parchi regionali.

Nel gennaio 2017 l'Ente Parchi Emilia Centrale ha fatto partire la richiesta al Parco Nazionale Tosco Emiliano, ente coordinatore della Riserva MAB UNESCO, di adesione e ampliamento all'Appennino Modenese della Riserva stessa, attivando le procedure e gli atti propedeutici per avanzare la relativa candidatura.

L'avvio del percorso di allargamento è stato successivamente formalizzato nel seminario informativo/formativo svoltosi a Sestola nel luglio 2018, al quale sono stati invitati i Comuni interessati, con il coinvolgimento e la partecipazione attiva di tutti i soggetti istituzionali, culturali, del volontariato del territorio.

Il processo è stato avviato in primo luogo con i Comuni, i quali hanno poi dato seguito alla PDF "road map" condivisa nel seminariocon atti deliberativi dei rispettivi Consigli comunali.

Hanno così aderito all'allargamento i Comuni di: Fanano, Fiumalbo, Montecreto, Pievepelago, Riolunato, Sestola, Guiglia, Marano sul Panaro, Zocca, Lama Mocogno, Palagano, Montefiorino e Montese.

Nel giugno 2019 è stato inviato al Ministero dell'Ambiente il PDF Dossier di candidatura per l'ampliamento della Riserva della Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano al territorio dei Comuni montani modenesi.
Il documento è stato presentato in un incontro a Lama Mocogno il successivo mese di luglio.

2019 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it