Condividi
Home » Notizie

Avanti con l’allargamento della Riserva MaB Unesco dell’Appennino anche ai Comuni montani modenesi

( 15 Luglio 19 )

E' stato presentato a Lama Mocogno il Dossier di candidatura per l'ampliamento della Riserva della Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano (MaB Unesco) al territorio dei comuni montani modenesi.

All'incontro, coordinato da Giovanni Battista Pasini, presidente dell'Ente Parchi Emilia Centrale, hanno partecipato anche Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, sindaci e amministratori dei Comuni, il presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei, rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, delle Istituzioni scolastiche e dell'Università, associazioni economiche e culturali del territorio.

Dopo gli atti deliberativi di manifestazione di interesse da parte dei Comuni di Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Guiglia, Lama Mocogno, Marano sul Panaro, Montecreto, Montefiorino, Montese, Palagano, Pievepelago, Riolunato, Sestola, Zocca, Pavullo nel Frignano e Polinago, è stato redatto, da parte dell'Ente Parco nazionale Appennino Tosco Emiliano, coordinatore dell'attuale Riserva della Biosfera, il dossier di allargamento.

Il documento è stato inviato al Ministero dell'Ambiente a fine giugno e quindi, in questo modo, è stato avviato il processo di allargamento che dovrà poi svilupparsi nei prossimi mesi con la partecipazione dei Comuni appenninici che hanno già deliberato l'interessamento (e altri che possono ancora farlo) alla costituzione del Comitato di sostegno alla candidatura.

La Riserva MaB dell'Appennino Tosco Emiliano, nata nel giugno 2015, è oggi una vasta area di poco più di 223mila ettari a cavallo del crinale tosco-emiliano che comprende 34 Comuni fra le province di Reggio Emilia, Parma e Massa Carrara, riconosciuta dall'Unesco (l'organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura) come un territorio in cui le comunità sono in sviluppo armonico con la biodiversità.

«La Riserva MaB - ha detto il presidente Pasini - costituisce una grande occasione per i nostri territori e sono soddisfatto che il dossier di candidatura dell'Appennino modenese sia stato presentato. Ora continueremo nel lavoro di coinvolgimento per ottenere la più ampia condivisione da parte di tutti per questo importante progetto».

Il Dossier in formato pdf è consultabile e scaricabile a questo link: https://vcloud.ilger.com/cloud18/index.php/s/1n41W5XHgou0dvl

L'incontro di Lama Mocogno
L'incontro di Lama Mocogno
 
2019 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it