logo emaslogo coylogo europarc
Itinerariwebcam
Condividi
Home » Ente di Gestione » Progetti » Progetto Geositi

Geositi torrente Scoltenna

Progetto “Conoscenza, valorizzazione, custodia e salvaguardia del patrimonio geologico regionale: i Geositi dell’Alta Val Scoltenna, nel territorio dell’Unione dei Comuni del Frignano”

L'Unione dei Comuni del Frignano e l'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale hanno sottoscritto un Accordo operativo, ai sensi dell'art. 15 della Legge 241/1990, al fine di realizzare il Progetto denominato "Conoscenza, valorizzazione, custodia e salvaguardia del patrimonio geologico regionale: i Geositi dell'Alta Val Scoltenna, nel territorio dell'Unione dei Comuni del Frignano", ammesso a contributo dalla Regione Emilia-Romagna con Delibera di Giunta n. 1949/2020 per l'annualità 2021 che riguarda i geositi censiti al catasto approvato con Delibera di Giunta Regionale del 01/08/2016 n. 1302 con i seguenti numeri identificativi:

Geositi di rilevanza regionale:

  • ID 2127: Morfologie glaciali tra Monte Giovo e Monte Rondinaio
  • ID 1262: Monte Modino

Geositi di rilevanza locale:

  • ID 1228: Deposito glaciale di S.Annapelago
  • ID 1225: Deposito glaciale della Valle delle Tagliole
  • ID 1222: Lagacci della Porticciola
  • ID 1264: Monte Nuda
  • ID 1357: Sasso Tignoso
  • ID 1265: Valle delle Tagliole
  • ID 1241: Sorgente de La Fabbrica - geosito puntuale
  • ID 1261: Argille di Fiumalbo - area tipo

Il progetto ammesso a contributo da parte della Regione Emilia-Romagna si sviluppa secondo queste attività:

  1. realizzazione di Carta Geoturistica, sia cartacea che digitale, comprensiva di QR Code con schede di approfondimento su ogni geosito;
  2. realizzazione di video didattico promozionale volto a fare conoscere la storia geologica, i geositi e il territorio che li ospita attraverso immagini e voce narrante;
  3. interventi per l'istallazione di cartellonistica didattica e divulgativa relativa ai 10 geositi;
  4. realizzazione di un corso di formazione dedicato a docenti e guide ambientali escursionistiche dal titolo "Il Patrimonio geologico: una risorsa da proteggere, valorizzare e insegnare"; il corso si è svolto su due incontri in webinar (18/11/2021 e 30/11/2021): "ABC della Geologia", con le geologhe Claudia Borelli (Forme d'Appennino) e Alessandra Curotti (I Geositi: beni sconosciuti) - VIDEO e "Raccontare la geologia", con la geologa Claudia Borelli - VIDEO.
  5. realizzazione di attività didattiche per le scuole supportate da unità didattica multimediale per illustrare alle classi le principali emergenze geologiche del territorio raccontando la storia delle rocce dell'Appennino; contenuti progettati secondo la metodologia della gamification che aiuta a far comprendere meglio anche i concetti più astratti e impegnativi;
  6. realizzazione di eventi/escursioni rivolte alla cittadinanza finalizzate alla valorizzazione della geodiversità dell'Alta Valle dello Scoltenna; nel 2021 si sono svolti due appuntamenti: il 30 maggio "Tignoso, ma perché" e il 29 agosto "Storie della storia di una Valle".
Il lago Baccio
Il lago Baccio
(foto di Archivio Ente Parchi Emilia Centrale)
Il monte Giovo
Il monte Giovo
(foto di C. Piacentini)
Il monte Nuda
Il monte Nuda
(foto di C. Daini)
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
2022 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it
Dichiarazione di accessibilità