webcam
Condividi
Home » Notizie

Raccolta del Mirtillo spontaneo nel Parco del Frignano - Stagione 2020

( 24 Luglio 20 )

CIRCOLARE ESPLICATIVA PER L'ESERCIZIO DELLA RACCOLTA DEL MIRTILLO SPONTANEO NEL PARCO DEL FRIGNANO - STAGIONE 2020

La data di apertura della raccolta del mirtillo spontaneo nel territorio del Parco del Frignano per la stagione corrente è fissata in data mercoledì 5 agosto 2020 (Det. n.115 del 23/07/2020); fermo restando che, come previsto dal vigente Regolamento, anche successivamente all'apertura della raccolta è fatto divieto di raccogliere prodotto non giunto a maturazione. I mirtilli possono essere raccolti tutti i giorni dalle ore 06.00 alle ore 20.00. I quantitativi giornalieri consentiti di raccolta ammontano a kg. 5 giornalieri per i cittadini residenti nei comuni del Parco del Frignano e a kg. 1 per i non residenti; entro i predetti limiti non è necessario munirsi di alcuna autorizzazione e può essere utilizzato l'apposito rastrello per la raccolta purché con una sezione massima di cm. 30 di larghezza; in caso di controllo dovrà essere esibito un valido documento di identità attestante la residenza.  La raccolta è vietata nelle aree di protezione integrale classificate come "Zona A" e "Zona A1" in base al vigente Piano Territoriale del Parco.

Autorizzazioni speciali

In osservanza agli usi e consuetudini locali ed ai fini di garantire l'utilizzo dei prodotti del sottobosco per un miglioramento delle fonti di reddito delle popolazioni delle zone montane, è previsto il rilascio di autorizzazioni speciali a favore dei cittadini residenti nei comuni del Parco del Frignano per la raccolta dei mirtilli in quantitativi superiori ai limiti sopra indicati (Delibera n.43 del 10/07/2020):

1)  Autorizzazione giornaliera per auto-consumo: può essere rilasciata ai cittadini residenti nei comuni del Parco per una sola volta nell'arco della stagione e consente la raccolta di kg. 20 di prodotto, costo di rilascio € 10,00, il numero massimo complessivo rilasciabile per il 2020 è di 50 autorizzazioni.

2)  Autorizzazione stagionale per la raccolta a fini economici: può essere rilasciata ai cittadini residenti nei comuni del Parco da almeno 5 anni consecutivi, iscritti d'ufficio in un apposito Albo di raccoglitori, consente la raccolta di kg.100 giornalieri di prodotto; costi di rilascio per l'anno 2020:
a)  disoccupati e/o in attesa di occupazione, studenti € 100,00;
b)  imprenditori agricoli, titolari di aziende operanti nel settore specifico e/o loro dipendenti € 120,00;
c)   altri soggetti richiedenti (dipendenti, pensionati ecc.) € 300,00.

Il numero massimo di autorizzazioni alla raccolta a fini economici rilasciabili per l'anno 2020 è di 180, di cui n. 120 a favore dei soggetti che rientrano nelle categorie "a" e "b" e n. 60 per gli appartenenti alla categoria "c"; per il raggiungimento del numero massimo come sopra specificato si applica il criterio cronologico della data di richiesta. Le autorizzazioni sono rilasciate presso la sede operativa del Parco del Frignano - Via Tamburù 8 - Pievepelago - tel. 0536.72134 - dietro presentazione di apposita autocertificazione attestante la condizione professionale.
Presso la medesima sede, allo scopo di agevolare il trasporto del prodotto raccolto, i soggetti autorizzati alla raccolta a fini economici potranno richiedere il rilascio di una autorizzazione al transito per mezzi a motore sulle strade e piste forestali all'interno dell'area protetta; dette autorizzazioni avranno validità per il periodo 3 agosto - 30 settembre 2020.

Come previsto dalla Determinazione della Regione Emilia Romagna 6 giugno 2018, n. 8667, in caso di raccolta di funghi, tartufi, mirtilli e altri vegetali spontanei, in cui si preveda il conferimento a stabilimenti di vendita all'ingrosso o di trasformazione, è obbligatorio presentare allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del comune di residenza, notifica ai fini della registrazione per aziende alimentari (Articolo 6 del Reg. CE n. 852/2004).

Il Responsabile del Servizio vigilanza, Gestione Faunistica,
Turismo, Attività di Promozione e
Comunicazione, Educazione Ambientale
Leonardo Bartoli

Mirtillo spontaneo del Parco del Frignano
Mirtillo spontaneo del Parco del Frignano
 
2020 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it