Riserva naturale Rupe di Campotrera
Condividi
Home » Aree Protette » Riserva Rupe di Campotrera » Comuni

Canossa

Provincia: Reggio Emilia Regione: Emilia-Romagna | Localizza sulla mappa
Sito ufficiale: www.comune.canossa.re.it

Canossa è un comune sparso della provincia di Reggio Emilia, fino al 1991 chiamato con lo stesso nome del capoluogo: Ciano d'Enza. Il comune di Canossa sorge sulla sponda destra del torrente Enza, vicino al confine con la provincia di Parma. L'abitato di Ciano si trova su un terrazzo alluvionale circondato da rilievi calanchivi e verdeggianti, dove si ergono le vestigia del castello di Canossa e le rupi che ospitano il castello di Rossena e la torre Rossenella, molto ben conservati.

A nord dell'odierno insediamento di Ciano d'Enza sorgeva la città di Luceria, decaduta nel IV secolo e oggi sede di scavi archeologici. Nei "secoli bui" le popolazioni che prima abitavano nella valle dell'Enza, s'insediarono sulle colline preappeninniche, fortificando i rilievi più difendibili, come le rupi di Canossa e Rossena.
Al castello di Canossa, residenza della famosa contessa Matilde, durante la lotta per le investiture, nell'anno 1077, l'imperatore Enrico IV si umiliò davanti a papa Gregorio VII perché gli venisse ritirata la scomunica. A Selvapiana, nei pressi dell'Enza, il poeta Francesco Petrarca trascorse l'estate del 1341, ospite di Azzo da Correggio. A ricordo del suo soggiorno è stato eretto il Tempietto del Petrarca, con una statua del poeta e pregevoli dipinti.

Canossa
Canossa
(foto di Archivio Ente Parchi Emilia Centrale)
 
2019 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it