webcam
Condividi
Home » Ente di Gestione » Documentazione

Convenzione con le guardie ecologiche volontarie di Modena e Reggio Emilia per lo svolgimento di funzioni ausiliarie di vigilanza ambientale (2016/2019)

La Regione Emilia-Romagna con propria L.R. 12/2005, ispirata ai principi della Legge 266/1991 "riconosce il valore sociale e civile ed il ruolo nella società del volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo e, nel rispetto della sua autonomia, ne sostiene e favorisce l'apporto originale per il conseguimento delle più ampie finalità di carattere sociale, civile e culturale".

La Legge Regionale 6/2005, così come modificata dalla L.R. 24/2011, prevede all'art. 55 che le funzioni di sorveglianza territoriale nelle aree protette regionali vengano esercitate anche tramite le strutture della Polizia Locale di cui alla Legge Regionale 24/2003, gli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria competenti in base alla legislazione statale e, a seguito di convenzione, tramite il Corpo Forestale dello Stato e le Guardie Giurate Ecologiche Volontarie e le altre associazioni di volontariato cui siano riconosciute anche funzioni di sorveglianza.

La Legge Regionale 24/2011, all'art. 16, prevede che gli enti di gestione delle macroaree possano avvalersi, ai fini del conseguimento delle finalità inerenti la conservazione e il monitoraggio della biodiversità, del rafforzamento della vigilanza, della promozione dell'informazione e dell'educazione ambientale, nonché per il funzionamento delle strutture divulgative delle aree protette, delle Guardie Ecologiche Volontarie di cui alla Legge Regionale 23/1989 (Disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica).

L'Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale ha approvato con le Unioni di Comuni del Frignano e del Distretto Ceramico/Sub-ambito montano Valli Dolo, Dragone e Secchia, e con l'Unione Terre di Castelli e il Comune di Montese, apposite convenzioni per la gestione associata delle funzioni in materia di raccolta di funghi epigei spontanei ai sensi della Legge Regionale 6/1996, che affidano all'Ente le relative funzioni di vigilanza.

In cosiderazione del fatto che pertanto occorre garantire una adeguata vigilanza sull'osservanza degli obblighi ed il rispetto dei divieti stabiliti dalle disposizioni di legge finalizzate a difendere e tutelare l'ambiente naturale all'interno dell'intero territorio dell'Ente non dispone di proprio personale di vigilanza in misura adeguata alle esigenze per il controllo delle numeroso attività nella vasta area dell'Alto Appennino Modenese, a fronte di un territorio di competenza che si estende complessivamente per oltre 17.000 ettari nell'ambito delle province di Modena e Reggio Emilia, superficie che è poi aumentata dopo la definitiva attribuzione delle funzioni di gestione di altre 4 riserve (Salse di Nirano, Sassoguidano, Fontanili di Corte Valle Re, Rupe di Campotrera) e del Paesaggio naturale e sminaturale protetto delle Collina reggiana – Terre di Matilde.

Il Corpo delle Guardie Giurate Ecologiche Volontarie della Provincia di Reggio Emilia e il Corpo delle Guardie Ecologiche Volontarie Provincia di Modena si sono resi disponibili a dare seguito alla propria collaborazione all'interno del territorio delle aree protette afferenti alla Macroarea Emilia Centrale.

La Legge Regionale 23/1989, che disciplina e regolamenta l'attività delle Guardie Giurate Ecologiche Volontarie, prevede tale tipo di vigilanza.

Entrambi i Corpi di Vigilanza volontaria sono regolarmente iscritti nel Registro regionale del Volontariato, di cui alla Legge 266/1991 e L.R. 12/2005 (già L.R. 26/1993):

La convenzioni, formulate in sinergia con i due Corpi di Vigilanza Ambientale in modo disgiunto prevedono a carico del dell'Ente la corresponsione di una somma da riconoscersi, a titolo di rimborso spese, per un ammontare annuo non superiore a:

PDF Convenzione EPBEC-GGEV Reggio 2016-2019
2020 © Parchi Emilia Centrale - Tutti i diritti riservati
ENTE DI GESTIONE PER I PARCHI E LA BIODIVERSITÀ EMILIA CENTRALE
Sede legale: Viale Martiri della Libertà 34 – 41121 Modena
C.F. 94164020367 • Part. IVA 03435780360
tel 059 209311 • cell 348 5219711 • fax 059 209803
info@parchiemiliacentrale.it • protocollo@pec.parchiemiliacentrale.it